Diversamente berlusconiani=praticamente antiberlusconiani!

I cinque, come li vogliamo definire?, “diversamente pensanti”?, hanno sbagliato tutto, comunque.

Il loro volersi distinguere, esprimendo un loro convincimento, è stato un grossolano errore politico, che non risolve neppure i legittimi dubbi, le perplessità, perchè non sortisce alcun effetto positivo. Può consolarli la soddisfazione di avere esternato il loro pensiero, con ciò sentendosi liberi, ma il risultato è fine a se stesso, non producendo vantaggio ad alcuno, solo confermando che, in politica, spesso, non si ha possibilità di esprimere il proprio libero pensiero, non si deve.

In politica, avviene che, tacere il proprio libero pensiero, è servire meglio, molto meglio, la causa nella quale si crede, per la quale si milita, perchè, in certe contingenze, la causa esige coesione, unità.

Finchè il PDL è essenzialmente Berlusconi, deve accettarsi che decisioni di quegli, determinanti, risolutrici, quelle dei momenti “cruciali”, non possono essere discusse, contraddette, criticate, non in pubblico. Perchè quelle decisioni perdono di efficacia, di impressione, di valenza, di potenza, mettendo in dubbio, in crisi, l’autore di quelle e, quindi, la formazione politica che fortemente incarna.

Nello specifico, Berlusconi potrebbe avere assunto una posizione non condivisa, ma, ciò nonostante, non si sarebbe dovuto processarla. L’evidenza, del principio di opportunità, la si ritrova stamattina, sui quotidiani avversari del PDL. E’ una sequela di compiaciute constatazioni dello sbando del PDL, della prossima sua scissione, della fuga da Berlusconi, dello sfaldamento del Partito. 

Poco importa se le intenzioni dei “diversi” state fossero tutt’altre. A questo punto, chiarire, specificare, serve a nulla. Si è messo in difficoltà non Berlusconi, ma la speranza di cambiare un Paese inclinato ad un regime di Sinistra sempre più opprimente, e si è favorito gli autori di questo regime. 

Ai “diversi”, il tempo dimostrerà che, così agendo, il loro pensiero, la loro ideologia, sarà di impossibile realizzazione, e che, a loro stessi, non rimarrà che la condizione di insignificanza, o di cambio di schieramento, con un nuovo pensiero. Poi, sarà una questione di coerenza, e di dignità.

Diversamente berlusconiani=praticamente antiberlusconiani!ultima modifica: 2013-09-30T07:28:51+02:00da zorro1914
Reposta per primo quest’articolo