Letta, il grande statista penoso…

E’ andato alla comunità di S.Egidio, e ha parlato, da statista quale é, raccomandandosi agli astanti, ai quali fa presente che, se per L’Italia, ci scappasse qualche preghiera…

Poi ha sorriso a tutti, ha recitato il rosario, ed è corso a farsi dire tutto da Napolitano. A questi non chiederà una preghierina, non sarebbe il soggetto giusto, ma una carezza sulla testa, ci scappasse…

Siamo alla penosità, ma siccome il regime lo vuole grande uomo di governo e delle istituzioni repubblicane, è con profondo rispetto, con commossa riconoscenza, che ce lo teniamo!…

Letta, il grande statista penoso…ultima modifica: 2013-09-29T18:41:24+02:00da zorro1914
Reposta per primo quest’articolo