Piazza Pulita: l’Italia nella morsa del Caimano…

…Questo è il tema della serata proposto dalla trasmissione di La7. Qualcuno volesse, commenti… Commenti come ritenga.  Per parte mia, io ho pensato a Mentana, salvato dalla disoccupazione da Berlusconi, e reso milionario. Ho pensato a questo Formigli, discepolo di Santoro, educato a far parlare. male, solo, sempre di Berlusconi. Ho pensato al grado di volgarità raggiunto dal nostro giornalismo. … Continua a leggere

D’Alema “il democratico”: o ci è o ci fa…(strano)

E’ “il democratico” per eccellenza, l’emblema, il simbolo primo. “Democratico” non nel senso comune, di uomo praticante la democrazia, ma di rappresentante fra i massimi del PD, del modo di come questo partito intenda la democrazia, da cui ha preso addirittura la sua denominazione.  Il PD accetta che ci siano altre forze politiche, per inscenare una condizione di libero confronto … Continua a leggere

D’Alema “il democratico”: o ci è o ci fa…(strano)

E’ “il democratico” per eccellenza, l’emblema, il simbolo primo. “Democratico” non nel senso comune, di uomo praticante la democrazia, ma di rappresentante fra i massimi del PD, del modo di come questo partito intenda la democrazia, da cui ha preso addirittura la sua denominazione.  Il PD accetta che ci siano altre forze politiche, per inscenare una condizione di libero confronto … Continua a leggere

Se molla Berlusconi, siamo rovinati!…

L’analisi è facile. IL Paese è proprietà dei poteri forti, che se lo spartiscono, che gli sottraggono miliardi, muovendo operazioni bancarie, finanziarie, economiche di ogni natura. I Gruppi che fanno capo, rispettivamente, al Corriere della Sera e a La Repubblica, sono scatenati. Vedono, l’unico ostacolo al loro imperare, in estrema difficoltà, lo sentono prossimo a cedere, e serrano gli attacchi, … Continua a leggere

La grandezza istituzionale di Napolitano, Letta, e PD.

Ieri, ieri l’altro, a giudizio di Napolitano, l’unico governo possibile, politicamente serio, era quello da lui concepito, suggerito, con profonda commozione, e con piena osservanza delle regole costituzionali: il governo delle Grandi Alleanze!Oggi, svanite le Grandi Alleanze, con profonda commozione, con piena osservanza delle regole costituzionali, magari solo un po’ inquietato, Napolitano va alla ricerca di ogni altra soluzione possibile. … Continua a leggere

La grandezza istituzionale di Napolitano, Letta, e PD.

Ieri, ieri l’altro, a giudizio di Napolitano, l’unico governo possibile, politicamente serio, era quello da lui concepito, suggerito, con profonda commozione, e con piena osservanza delle regole costituzionali: il governo delle Grandi Alleanze!Oggi, svanite le Grandi Alleanze, con profonda commozione, con piena osservanza delle regole costituzionali, magari solo un po’ inquietato, Napolitano va alla ricerca di ogni altra soluzione possibile. … Continua a leggere

Diversamente berlusconiani=praticamente antiberlusconiani!

I cinque, come li vogliamo definire?, “diversamente pensanti”?, hanno sbagliato tutto, comunque. Il loro volersi distinguere, esprimendo un loro convincimento, è stato un grossolano errore politico, che non risolve neppure i legittimi dubbi, le perplessità, perchè non sortisce alcun effetto positivo. Può consolarli la soddisfazione di avere esternato il loro pensiero, con ciò sentendosi liberi, ma il risultato è fine … Continua a leggere

Letta, il grande statista penoso…

E’ andato alla comunità di S.Egidio, e ha parlato, da statista quale é, raccomandandosi agli astanti, ai quali fa presente che, se per L’Italia, ci scappasse qualche preghiera… Poi ha sorriso a tutti, ha recitato il rosario, ed è corso a farsi dire tutto da Napolitano. A questi non chiederà una preghierina, non sarebbe il soggetto giusto, ma una carezza … Continua a leggere

Epifani si indigna! E vabbè, ce ne faremo una ragione…

Sì, perchè, Epifani non è che faccia molto altro, da quando è salito alla ribalta politica. Non avendo modo di brillare come Segretario, provvisorio, poco avendo da contare in quel ruolo, di nessuna possibile autorevolezza, si sfoga come fustigatore di Berlusconi.  Quando può, inventa nuove insolenze verso Berlusconi, si atteggia ad offeso da ogni parola, ogni movimento del Cavaliere, solo … Continua a leggere