Renzi? E chi lo capisce?…Almeno io…

…almeno io, ho difficoltà. Renzi mi appare poco chiaro, poco costante, sempre diverso, così costringendomi ad aggiornate sempre il giudizio su di lui. Mi decido, finalmente, che è persona seria, e anzi, giovane serio, che, giovane, mi riesce rende gradito. Certo di averlo finalmente “inquadrato”, me lo vedo ripreso con mani in tasca al cappottino, avanzante con passo sculettante, sorriso tra il vissuto ed il piacione, e ritorno alle mie solite perplessità. 

Perde le primarie, si ritira a fare il Sindaco, giura lui, e io rifletto: bravo, persona corretta! Poi noto che, troppo spesso, esce dal ritiro promesso, e fa dichiarazioni. Dichiara che aiuterà Bersani, perchè lui è tipo che sa accettare di perdere, e poi perchè vuole bene a Bersani. E io valuto nobili, parole ed atteggiamento. Ma poi, appena appena sollecitato, o fattosi sollecitare, molla di quei cazzotti al già frastornato Bersani che lo manda KO! 

La Repubblica lo elegge suo nuovo alfiere, lo incita a candidarsi Premier, ma lui dice che vuole fare solo il Sindaco, e che augura, piuttosto, ogni bene a Letta, perchè lui, a Letta, porta tanto rispetto ed affetto.

Allora io considero: apperò!, corretto il giovine! Onesto e modesto! Ma poi, Renzi, sempre premettendo di amare Letta, di riconoscergli molta potenzialità, gli assesta un calcione sugli stinchi, ma con l’aria di chi fa capire che ha sbagliato mira, avendo mirato molto più su…

Io ritorno nella mia perplessità, mi sento mortificato da quello che non posso che riconoscere come mio evidente ridotto potenziale critico, incapace di un giudizio definitivo. Cerco, per autostima da difendere, di attribuire allo strano soggetto la impossibilità di dargli connotati precisi, ma mi dico che non è possibile.Troppi confidano su di lui, troppi lo aspettano nuovo “Messia”!

E io che faccio?…metto in dubbio il Messia?!……

Renzi? E chi lo capisce?…Almeno io…ultima modifica: 2013-05-30T14:14:01+02:00da zorro1914
Reposta per primo quest’articolo